DEBOLE CON I FORTI, FORTE CON I DEBOLI....

Parliamo dello Stato, quello Italiano.

Immaginiamo che un normale contribuente non paghi le tasse per molti anni e per molto meno di quello che dovrebbe, spostando i suoi profitti laddove più gli conviene che siano Paradisi Fiscali o Paesi con tassazioni più favorevoli (praticamente tutti rispetto all’Italia del resto).

Quel normale contribuente sarebbe perseguito e poco importa se quel contribuente, ad esempio un Piccolo Imprenditore, lo ha fatto per tutelarsi da un fisco esoso, difendersi da un socio di maggioranza scorretto, lo Stato, o semplicemente per un errore di registrazione contabile.

E se non paga o paga meno del dovuto si vedrebbe arrivare addosso Equitalia e la sua moltiplicazione di sanzioni ed azioni di recupero, cartelle e pignoramenti.

D’altra parte le tasse bisogna pagarle, chi sbaglia paga e poi un imprenditore, un commerciante o un libero professionista non sono un po’ evasori per definizione? ...
Giusto quindi che quando sono presi finalmente paghino, tutto e possibilmente tanto.

Eppure questa storia può avere anche un epilogo diverso. Se foste uno dei padroni del web ad esempio.
Come Google, accusato di non avere pagato per anni il dovuto sia in Italia che in altri paesi Europei.
Che il fisco Italiano vogliamo credere ha perseguito con la stessa tenacia, forza e determinazione usate verso quel Piccolo Imprenditore di cui sopra ma che, al momento di esigere il dovuto, ha mostrato il suo vero volto calando le braghe e chiuso un accordo (accordo?...) indecoroso che ha tombato molti anni di attività fiscalmente dubbia.

Dov’era Equitalia? e le sovratasse, penali e aggio che di solito moltiplicano le multe e in alcuni casi portano alla chiusura dell’azienda del nostro piccolo imprenditore?
Dov’era lo Stato e le sue regole fiscali inflessibili quando devono essere applicate verso i suoi sudditi?

Una sorta di rottamazione delle cartelle Google che non risulta in Gazzetta Ufficiale ma che è stata ugualmente effettuata e addirittura vantata come un successo da prendere a modello per altri contenziosi, immaginiamo sul modello “Giganti Multinazionali”.

Questo è lo Stato Italiano.

Che fa la cuccia con i grandi, ma azzanna il Piccolo Imprenditore per un errore formale o il commerciante per una ricevuta fiscale non emessa.
E non se ne vergogna...

Ricerche

Novità più recenti

COSA LORO

Quelli che la…

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

La grande palla…

Contatti

Seguimi su: